.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


So che non so quel che non so; invidio coloro che sapranno di più, ma so che anch'essi come me, avranno da misurare, pesare, dedurre e diffidare delle deduzioni ottenute, stabilire nell'errore qual è la parte del vero e tener conto nel vero dell'eterna presenza di falso. (M. Yourcenar, L'Opera al nero) 
POLITICA
Riforma Costituzionale: da cosa vogliamo liberarci?
23 maggio 2016

La Costituzione nasceva dalla liberazione dal fascismo, era chiaro il nucleo centrale dell'accordo.Da cosa mii libera questa modifica Costituzionale che dovrebbe indurmi a votare si? Se lo sapessi potrei decidere.

Non abbiamo piu nulla di cui liberarci? Si che lo abbiamo, ma  forse la cosa pensata non è uguale per tutti.

Ha ragione l anpi che se una parte di chi vuole la modifica di questa Costituzione vuole di fatto liberarsi anche di quei valori dei partigiani il suo no ha senso. Non sara mai il.no come casa Pound. Sara il no come un partigiano. L unica cosa che credo é che manchi l unita rispetto alle cose di cui liberarci.

Nel '48 era invece chiaro. Fascismo.

L'Italia sorgente allora era una Repubblica fondata sull'antifascismo. Quindi in fondo sulla tolleranza di tutte le diversità, per questo c'era tanto rispetto per l'assegnazione del potere legislativo: solo il popolo. E pochissime eccezioni limitatissime-

Possiamo sapere se siamo d'accordo se mettiamo a fuoco, che il si ci liberarci della stessa cosa. Una cosa di cui vogliamo liberarci davvero.

Cosa può essere? Il senato? o qualcosa di peggio come la parte socialista e garantista della nostra costituzione? Questo è il punto. Da cosa ci stiamo liberando ?




permalink | inviato da SabrinaDiNapoli il 23/5/2016 alle 7:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
SOCIETA'
Interrompiamo le trasmissioni per trasmettervi un pensiero
22 maggio 2016

Oltre alle ricette, e ai piatti preparati sui social van di moda i giardini. I figli appena nati. e il cazzeggio.La politica occupa una parte minore di queste cose perchè in fondo, tutti abbiamo bisogno di renderci felici. E la politica non rende felice nessuno. Ma è contendere il potere, non sempre a vantaggio dei piu. Ergo, non facciamoci illudere dai giardini e dai figli che sorridono, ogni tanto bisogna pur pensarci, a queasta diamine di politica. Declinata per problemi e soluzioni.

Esempio. Referendum Costituzionale. La Costituzione è vecchia. Vero. Ma se ho una vecchia Ferrari che mi vogliono sostituire con una fiammante seicento fiat, che faccio? Scelgo il nuovo? Probabilmente dipende dalla mia consapevolezza culturale. Facile sparare minchiate sul nuovo, ma se non conosci il valore di quel che perdi , come decidi consapevolmente cosa è meglio? Cosa metti sul piatto della bilancia. La Boschi contro Calamandrei? Cosi, per, dire.


 E ora scusate, torno a cazzeggiare. Emoticon smile

POLITICA
Lo Stato e i suoi morti ammazzati in nome della legge (della finanza)
13 dicembre 2015
Il cittadino che si uccide, denuncia   che subisce ingiustizie che non vengono riconosciute. 

Potrebbe uccidere per questo,  invece si uccide.  Se si uccide non è un pericolo per nessuno oltre che per se stesso. 
Quindi che significa? Che incolpa il sistema o che si incolpa?

Entrambe le cose, temo. E' solo. I luoghi di aggregazione sul tema non sono abbastanza. 

Lo Stato che salva le banche e fa pagare i debiti delle banche ai clienti. 
Lo Stato che non paga in tempo i lavori  ai suoi fornitori.  
Lo Stato che chiede tasse su tasse, senza lasciar scampo a chi prova a farcela nonostante questo Stato. 
Gli episodi di chi si ammazza ritorcendo su di sé la violenza del sistema vanno considerati con estrema attenzione.
 Domani ci potrebbero portare a una diversa espressione di questa violenza verso chi viene considerato responsabile.
 Sommossa da guerra civile.
 Se il tuo star bene implica il mio star male allora devi venirmi a spiegare perché quello che sta male e subisce devo essere io e non tu, caro Stato, caro politico oppure caro banchiere.  
Il pericolo sociale dei marginali si esplica in questo: che se ce ne sono troppi il sistema é a rischio.
 A rischio violenza. Intendo. Se il sistema marginalizza in massa, qualcosa dovrà pur succedere, prima o poi. 

E' probabile che sia per questo che  qualche forza politica di estrema destra preferisce parlare di negri invece che di banche. 




permalink | inviato da SabrinaDiNapoli il 13/12/2015 alle 19:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre